Caricamento Eventi

ANDREA CORAZZIARI, ANTOINE DIDRY-DEMARLE

sabato 19 maggio | ore 11.30 - 21.00

Concerti d’Oggi

 

In collaborazione con Galleria Civica di Modena, I.S.S.M. “Vecchi-Tonelli” di Modena, Teatro Comunale di Bologna (progetto movimento IN musica, musica IN movimento 1968-2018)

ANDREA CORAZZIARI, pianoforte

ANTOINE DIDRY-DEMARLE, pianoforte

Voliera Ducale

 

Con la partecipazione di 6 pianisti partecipanti al workshop tenuto da Andrea Corazziari presso I.S.S.M “Vecchi-Tonelli” di Modena.

 

Musiche di Rameau, Schumann, Liszt, Musorgskij, Grieg, Ravel, Messiaen, Pagliei

 

Il canto degli uccelli ha ispirato moltissimi brani a compositori di ogni epoca. Potrete ascoltarli per volontà o per caso, passeggiando o seduti sull’erba, grazie alla generosità di otto pianisti che “cinguetteranno” fino al tramonto nel nostro Giardino Ducale.

Nato a Parigi nel 2007 dall’incontro tra l’italiano Andrea Corazziari e il francese Antoine Didry Demarle, il Duo Métamorphoses crea ponti tra il repertorio storico e la musica contemporanea, sviluppando percorsi tematici e corrispondenze tra le opere. Il duo alterna progetti in diverse formazioni: pianoforte a quattro mani, due pianoforti, pianoforti giocattolo, pianoforte preparato. Il repertorio spazia dalla musica statunitense (John Cage, Steve Reich, George Crumb, John Adams), ai compositori europei György Ligeti, Giovanni Sollima, Gustav Mahler, Igor Stravinsky, Béla Bartok, Claude Debussy, Simeon ten Holt. Nel febbraio 2008 il duo ha dato in prima francese Musica per due pianoforti di Fausto Razzi. Il Duo Métamorphoses ha suonato all Victoria Hall di Ginevra, l’Amphithéâtre della Sorbonne a Parigi, l’ Abbaye dei Dominicains a Guebwiller… In Svizzera le performance del Duo sono state registrate dalla RSR e la RSI, in particolare per la performance del Kammerkonzert di Ligeti diretto da Heinz Holliger. Il Duo Métamorphoses collabora da anni con La via Lattea: ha partecipato all’integrale del Catalogue d’oiseaux di Messiaen, data per sei giorni nel cuore della foresta di Serpiano ed è stato protagonista della Macchina per cinguettare, una serie di performances dall’alba a tramonto sul tema degli uccelli al parco San Grato a Carona (Lugano) nel maggio 2017.

Andrea Corazziari. Nato a Roma, ha avuto tra i suoi insegnanti Luisa de Robertis, Giovanni Valentini, Boris Petrushanskj, Antonio Ballista, Pier Narciso Masi, il Trio di Trieste. Apprezzato solista, in particolare nel repertorio moderno e contemporaneo, ha suonato tra gli altri sotto la direzione di Riccardo Chailly, Heinz Holliger, per i festival La Roque d’Anthéron, MiTo Settembre Musica, presso la Konzerthaus di Berlino, la Salle Cortot e l’Auditorium del Louvre di Parigi, Victoria Hall di Ginevra, l’auditorium della RSI di Lugano. Ha registrato un CD con musiche di Musorgskj ed un inedito percorso sugli studi per piano post-ligetiani. Sta svolgendo un progetto pluriennale intorno al Catalogue d’oiseaux di Messiaen, che unisce le sue passioni per la musica e la natura. Molto impegnato come camerista, svolge un’attività stabile di duo con il baritono Bruno Taddia e ha fondato con il pianista Antoine Didry Demarle il Duo Métamorphoses. Alterna l’attività artistica con un forte impegno didattico: è insegnante di pianoforte e musica da camera presso il conservatorio «Nadia e Lili Boulanger» a Parigi.

Antoine Didry Demarle ha studiato nei conservatori di Ginevra, Berlino e Parigi, e ha cominciato una carriera di pianista fin dall’età di dodici anni. Membro del Trio Thalberg e del Duo Métamorphoses, svolge una carriera che alterna recital, progetti pedagogici, conferenze, musica da camera e performance. Nel 2005 ha dato in prima assoluta alla Victoria Hall di Ginevra i Feuillets inédits per pianoforte e onde Martenot di Messiaen. Borsista di varie fondazioni, ha realizzato nel 2007 il progetto Ecouter/Inventer/Partager al Conservatoire di Bamako in Mali. Le sue passioni per la natura ed il linguaggio della contemporaneità lo hanno portato verso l’estetica e la musica di John Cage, di cui ha interpretato le Sonatas and Interludes per pianoforte preparato. Nel 2015 e nel 2017 ha partecipato con Andrea Corazziari all’integrale del Catalogue d’oiseaux di Messiaen nei parchi e delle foreste che dominano il lago di Lugano. Attualmente insegna nel Conservatorio «Charles Munch» di Parigi, e dà concerti in tutta Europa.

Dettagli

Data:
sabato 19 maggio
Ora:
11.30 - 21.00
Categorie Evento:
,

Luogo

Giardino Ducale Estense
corso Canalgrande
Modena, MO 41121 Italia
+ Google Maps